Dal 5 all’8 febbraio una piccola rappresentativa della nostra scuola, Istituto Tecnico Economico Mainetti, ha partecipato al Viaggio della Memoria 2014. Meta di quest’anno: Mauthausen, Gusen, Ebensee e castello di Hartheim.

Il Viaggio della Memoria, organizzato e realizzato dall’ISREC di Parma, grazie alla collaborazione della Fondazione Cariparma, dell’Unione Parmense degli Industriali, della Provincia e del Comune di Parma, ormai da sette anni, permette a oltre 100 ragazzi delle quinte superiori delle scuole di Parma e Provincia di visitare un campo di concentramento o di sterminio Nazista.

Il progetto, oltre all’organizzazione del viaggio, si occupa anche di formare i ragazzi dal punto di vista storico attraverso incontri preparatori con storici ed esperti. Questo è molto importante perché, per comprendere pienamente la realtà dell’universo concentrazionario nazista, non è sufficiente visitare i luoghi in cui si consumarono le atrocità oramai tristemente note; alle emozioni suscitate dai questi luoghi  è necessario aggiungere studio, conoscenza, ricerca storica, testimonianze.

Alla fine di questo percorso, abbiamo pensato a cosa fare per poter condividere e trasmettere la nostra esperienza e abbiamo avuto l’idea di questo blog. Chiunque abbia curiosità di leggere ciò che abbiamo scritto e di vedere ciò che abbiamo visitato può navigare in questo sito, dove abbiamo cercato di riproporre in modo semplice e immediato, attraverso foto, storie, riflessioni, testimonianze, ciò che abbiamo vissuto e imparato.

DSCN7371

Perché partecipare al Viaggio della Memoria?

Perché il Viaggio della Memoria non riguarda solo il passato.

Ricordare e capire ciò che è accaduto in quei luoghi rende più forti e consapevoli, non solo del passato, ma di noi stessi, dei cittadini che vogliamo essere, dei valori che è giusto sostenere, della società in cui vogliamo vivere oggi.

Annunci